Masi Campofiorin

I am of legal drinking age
in my country of residence

Select your country

Select

Crostini con caprino, pesche e pesto di rucola e pistacchi

D’estate la frutta è un ottimo protagonista dei piatti salati, e gli connubi frutta + salato risultano spesso particolarmente stuzzicanti, nonché rinfrescanti. Questi crostini sono quindi perfetti per gli aperitivi estivi, freschi, un pochino provocanti ma sopratutto sorprendenti e saporiti…

Le pesche si abbinano volentieri anche con la mozzarella, magari su dei quadretti di focaccia al rosmarino, in questi crostini invece si possono sostituire con fichi, pera o melone. Se i commensali poi non sono vegetariani, si può anche pensare di aggiungere una striscioni di un prosciutto crudo montagnolo.

Tempo di preparazione: 15 min

Ingredienti per 12 crostini

  • 2 panini di grano duro
  • 2 pesche bianche mature
  • 100g di caprino fresco
  • 50g di rucola
  • 20 g di pistacchi
  • una presa di aglio in polvere
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva qb

Ricetta di Sigrid Verbert dal blog Cavoletto di Bruxelles

Procedura

Affettare i panini, sistemare le fette sulla teglia del forno, condire con un filo di olio e abbrustolire in forno a 200°C per 5 minuti.
Affettare sottilmente le pesche.
Frullare la rucola, l’aglio, i pistacchi, una presa di sale e un generoso filo di olio fino a ottenere un pesto piuttosto lento.
Spalmare i crostini con un po’ di caprino fresco, condire con un po’ di pepe nero macinato, completare con un alcune fettine di pesca e un filo di pesto di rucola